Progetti Colore

English version >

Home Chi siamo Cosa facciamo Destinatari Ambiti di intervento News Contatti

Facciate edifici storici e moderni

La salvaguardia degli elementi architettonici è una condizione essenziale per la conservazione dell'identità di un luogo. Uno strumento per realizzare queste finalità è l'adozione di un piano colore, per restituire l'identità perduta e restituirne una nuova che duri nel tempo e nello spazio. Rendere l'immagine della propria città sempre piu qualificata a livello urbanistico ed architettonico dovrebbere essere un'obbiettivo degli amministratori e dei tecnici come proprio "dovere sociale". Non tutte le città ed i centri storici hanno saputo dotarsi di questo fondamentale strumento legislativo. Si rimanda al singolo progettista la volontà di leggere la storia e la capacità di riportarla in luce, restituendo quelle vibrazioni di colori che caratterizzano gli antichi palazzi, riproponendo materiali tradizionale e tecniche artigianali.

Portfolio

Data progetto: ottobre 2011
Luogo: Alba
Ambito: Facciate edifici storici e moderni
Progettisti: Progetticolore
Committenza: Impresa Franco Barberis

Data progetto: nov-dic 2010
Luogo: Trezzo Tinella (CN)
Ambito: Facciate edifici storici e moderni
Progettisti: Progetticolore
Committenza: Amministrazione Comunale di Trezzo Tinella

Descrizione progetto
Nell'ambito di un intervento di rifacimento della copertura del Palazzo Comunale di un piccolo paese delle Langhe siamo stati contattati dall'Amministrazione Comunale per una consulenza sulle tinteggiature esterne realizzate con le poche economie residue dai lavori sulla copertura. L'edificio a due piani fuori terra si presentava sull'unica piazza del paese, tra due chiese, privo di particolare interesse storico, con tapparelle alle finestre e intonaco in cemento, con una scansione regolare e simmetrica di finestre. La soluzione adottata è stata quella di dare un carattere più importante all'edificio, rifacendosi alla tipologia dei palazzi ottocenteschi. Il piano terra è stato caratterizzato da un finto bugnato disegnato  mentre il piano nobile ha assunto più importanza con disegni di cornici alle finestre e bugnati d'angolo. La differenziazione cromatica tra il palazzo del Municipio e i limitrofi favorisce la percezione dei due edifici come distinti e li caratterizza, arricchendo la percezione di questo piccolo ambiente urbano.

Data progetto: 2009-2010
Luogo: Camo _ Provincia di Cuneo
Ambito: Facciate edifici storici e moderni
Committenza: Comune di Camo

Descrizione progetto
Prima di intervenire con le operazioni di consolidamento  sulle pareti interne della chiesa sono stati realizzati alcuni saggi per determinare le coloriture originali degli intonaci.  Sui nuovi intonaci a base di calce idraulica naturale e inerti di granulometria simile agli esistenti sono state realizzate le tinteggiature a base di latte di calce. Le Tinte scelte per gli interni sono state rilevate a vista con INDEX NCS
fondi    NCS S 1005 Y80R
lesene  NCS S 1010 R 
volte    NCS S 1010 R80B  
zoccolo NCS S 3005 Y80R 
All'esterno per i fondi si sono optate tinte con nerezza, ma di uguali piano tinta
fondi              NCS S 2005 Y80R
lesene e cornici NCS S 1505 R80B
zoccolo            NCS S 3005 R80B
 



 

Focus - studio cromatico, progetto del colore, Architetti Alba (Cn), colori nel restauro, accostamenti cromatici, progetto colore architettura, cromia ambienti, architettura d'interni, restauro colori beni storico artistici, capannoni colorati, industria e colore, inserimento edificio nell'ambiente, paesaggio e colore, colori asili bambini, colori al nido, progettazione colore scuole, umanizzazione dell'ospedale, un ospedale a colori, colore nei parcheggi, studio colore uffici.

|
Condividi sul web:

Progetti Colore - info@progetticolore.it - Cookie Policy

Powered by Blulab